LA MIA AMICA PEDIATRIA

Parte il nuovo progetto rivolto agli alunni delle classi terze della scuola primaria del territorio, il progetto è finalizzato al benessere del bambino ed alla riduzione del trauma da ospedalizzazione.

UN’AVVENTURA IN OSPEDALE

realizzato da

A.C.V.O. Associazione Collaboratrici Volontarie Ospedale di Legnano

con la collaborazione dell’U.O. di Pediatria Ospedale di Legnano

e con il contributo della Fondazione Comunitaria Ticino Olona

Premessa

Il progetto LA MIA AMICA PEDIATRIA è attivo dall’anno scolastico 2003/2004, con differenti modalità che prevedevano la presenza delle nostre volontarie nelle scuole e di una visita dei bambini presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Legnano.

A seguito della situazione pandemica la ripresa di tutte le attività, come in passato, non è per il momento ancora realizzabile.

Per non perdere il valore del progetto, sempre accolto con molto interesse da parte delle scuole e della Pubblica Amministrazione, l’abbiamo ripensato con nuove modalità di interazione fra scuola e ospedale.

Obiettivi del progetto

Il progetto destinato agli alunni delle classi terze della scuola primaria è finalizzato al benessere del bambino ed alla riduzione del trauma che comporta l’ospedalizzazione del bambino.

Attraverso un percorso interattivo il bambino avrà la possibilità di entrare in contatto con

la realtà ospedaliera e nello specifico con la Pediatria.

Inoltre questo scopo verranno virtualmente aperte le porte della Pediatria alla scuola in un momento in cui il bambino sano, insieme al suo gruppo classe, sarà in grado di conoscere il reparto con serenità, accettando l’ospedale come soluzione al problema malattia.

Descrizione dettagliata delle azioni del progetto  

Primo incontro in classe con la presenza di un medico volontario e di una volontaria ACVO: visione video  didattico sulla pediatria realizzato da ACVO in collaborazione con l’Unità di Pediatria dell’Ospedale di Legnano, presentazione  degli strumenti diagnostici e spiegazione da parte del un medico. 

Consegna a ciascun bambino un KIT contenente:

  • Libro dal titolo UN’AVVENTURA IN OSPEDALE, realizzato da ACVO.
  • Il gioco del Dottore e della Dottoressa che contiene gli strumenti diagnostici che il medico ha illustrato durante l’incontro (fonendoscopio, siringa, etc.)
  • Una scatola di pastelli colorati.

Secondo incontro in videochiamata fra le classi e il Reparto di Pediatria, affinché i bambini possano entrare in contatto e familiarizzare con i medici e il personale sanitario ed eventualmente chiarire, attraverso le loro domande, alcuni dubbi e curiosità rimaste durante il percorso svolto in classe.

L’incontro potrebbe essere soggetto a cambiamenti in corso d’opera per cause indipendenti dalla nostra volontà. (emergenza sanitaria, esigenze di reparto, urgenze, etc.).

A chiusura dei due incontri i bambini realizzeranno un disegno che rappresenti “Un’avventura in ospedale”. Attraverso i disegni dei bambini sarà possibile avere il feedback dell’esperienza.

Scuole coinvolte nel progetto

Scuole Primarie dei comuni di: Legnano, Parabiago, San Vittore Olona, Cerro Maggiore, Canegrate, Rescaldina.

Tempi di realizzazione

Anno scolastico 2022/2023

Costi

Grazie al contributo della Fondazione Comunitaria Ticino Olona, alle risorse dell’Associazione, agli amici sostenitori che sostengono ACVO, il progetto viene offerto gratuitamente alle scuole partecipanti.

Il progetto nella sua globalità ha un costo di circa 10.000 euro, a cui vanno aggiunte circa 500 ore di volontariato da parte dei volontari ACVO e dei medici volontari per gli incontri nelle classi e della collaborazione dell’Unità Operativa di Pediatria dell’Ospedale di Legnano.

Sabato 18 dicembre alle ore 21, nella Basilica di San Magno a Legnano … una serata di musica e auguri!

Il concerto dei Sankofa Gospel Ensamble è organizzato dalla nostra associazione per tutti i volontari, gli amici e la cittadinanza.

Sarà l’occasione per incontrarci – in sicurezza – ed iniziare una nuova stagione di appuntamenti, che troppo ci sono mancati.

Vi aspettiamo numerosi.

E’ possibile prenotare presso il negozio Capricci di Corso Garibaldi, 64 oppure presso i Volontari ACVO Nuovo e Vecchio Ospedale.

E’ gradita un’offerta. Il ricavato della serata sarà utilizzato per l’acquisto di carrozzine utili per i pazienti dell’ospedale.

Assemblea annuale ACVO

Dalla consueta data di maggio è slittata a settembre l’Assemblea annuale della nostra associazione. A causa dell’emergenza Covid tutti gli impegni associativi hanno subito delle variazioni.

Il 23 settembre 2020 alle ore 16.00, presso La Contrada S. Erasmo di Legnano si è tenuta l’Assemblea annuale e l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo.

1930 – 2020 … novantanni per ACVO

Il 2020 segna per ACVO una data importante, ricorre proprio quest’anno il novantesimo anniversario dalla fondazione. Sarebbe stato bello festeggiare questo importante traguardo insieme a tutte le persone che hanno percorso con noi, in tempi e modi differenti, questo cammino. Niente sarà cancellato, tutte le iniziative pensate per questo avvenimento verranno solamente posticipate. Avremo modo di ritrovarci nuovamente e poter guardare ad un futuro ancora insieme da dedicare alle persone in Ospedale.

Relazione delle attività

Fino al febbraio 2020, i volontari dell’associazione, hanno prestato regolarmente servizio con turni settimanali: le visitatrici presso i reparti, i volontari degli ambulatori e del CUP, i volontari dell’accoglienza presso il desk ACVO, l’Info Point e il servizio carrozzine. I volontari del Pronto Soccorso con Le Guardie del Cuore. Il servizio di accoglienza per lo Sportello Unico Fragilità presso l’ATS (Ospedale Vecchio).

Accanto all’attività di volontariato, nell’anno 2019, sono stati donati un Monitor per il Reparto Dialisi per un valore di € 3.172,00, n. 3 carrozzine XL e n. 2 carrozzine regular per il servizio di accoglienza per il valore di €2937,00. Per il Reparto di Pediatria un armadio e una lavastoviglie, dedicata alla sanificazione dei giocattoli di reparto per un valore complessivo di €750,00.

Dai primi di marzo 2020, tutte le attività di volontariato all’interno dell’Ospedale sono state sospese per motivi di emergenza Covid-19.

L’associazione ha comunque dato il supporto assistenziale alla struttura ospedaliera rispondendo alle richieste dei reparti per la fornitura della biancheria di emergenza, per far fronte al ricovero di persone indigenti, persone ricoverate in urgenza, persone sole o come nel caso dell’emergenza Covid, persone che non possono avere contatti con le famiglie.

Tutti gli sforzi della seconda parte dell’anno sono stati orientati verso il sostegno a progetti dedicati a tale emergenza.

ACVO ha partecipato alla raccolta fondi per emergenza Covid-19 promossa dalla Fondazione Quattro Ospedali con una donazione di €2000,00 ed ha acquistato camici monouso per la Fondazione Sant’Erasmo per il valore di € 1300,00.

Elezione del nuovo Consiglio Direttivo

Eletti: Christina Alberti (52 voti), Paola Tognoni (46 voti), Patrizia Montanaro (39 voti), Miriam Valsecchi (38 voti), Giovanna Guffanti (28 voti), Gabriella Lotterio (18 voti), Marika Cittera (16 voti), , Fiorella Colombo (15 voti), Pinuccia Almasio (11 voti), Luisa Colombo (5 voti).

In seguito si è tenuto il primo Consiglio Direttivo per l’assegnazione delle cariche. Entrano a far parte n. 9 Consiglieri con le seguenti cariche:

Christina Alberti (Presidente), Patrizia Montanaro (Vice Presidente), Paola Tognoni (Segretaria), Giovanna Guffanti (Tesoriore)

Miriam Valsecchi, Gabriella Lotterio, Marika Cittera, Fiorella Colombo, Pinuccia Almasio (Consiglieri). Luisa Colombo è la prima dei non eletti.

Un particolare ringraziamento ai consiglieri che, per vari motivi, non hanno ripresentato la loro candidatura e a tutto il precedente Consiglio Direttivo che con dedizione, impegno e lavoro ha guidato sino ad oggi la nostra associazione.

Un augurio di buon lavoro al nuovo Consiglio Direttivo che siamo certi riuscirà a navigare in acque tumultuose per i prossimi quatto anni!

Diventa VOLONTARIO A.C.V.O.

Pensi sia arrivato il momento per dedicarsi agli altri? Potresti pensare di diventare volontario in ospedale?

All’interno dell’Ospedale di Legnano – sin dalla sua fondazione – A.C.V.O. si occupa di accoglienza, orientamento, vicinanza, ascolto al paziente ed alla sua famiglia affinché l’Ospedale sia un luogo di cura attento, alla persona ed alla sua fragilità, nel delicato momento dell’ospedalizzazione.

E’ fondamentale essere consapevoli che non è un impegno per occupare del tempo libero ma, unito a quello altrui, costituisce un vero e proprio valore sociale. Un impegno motivato dalla condivisione degli scopi dell’associazione.

Questi gli altri requisiti necessari:

  • essere maggiorenni;
  • buone condizioni psicofisiche;
  • serietà, equilibrio, discrezione, intuito e capacità di relazione;
  • disponibilità alla collaborazione;
  • disponibilità a svolgere almeno un turno settimanale in ospedale (mattino o pomeriggio);
  • disponibilità alla partecipazione della “vita” dell’associazione: formazione, incontri, eventi, manifestazioni.

Se desideri entrare a far parte della nostra associazione o ricevere ulteriori informazioni, contattaci ai recapiti:

  • presso Desk A.C.V.O. all’ingresso dell’Ospedale Nuovo (primo banco a sinistra)
  • Christina Alberti (Presidente) 348.5612932 in sede il martedì dalle 15 alle 17. Mail: christina.alberti@libero.it
  • Montanaro Patrizia (Vice-Presidente) 335.8307257. Mail: patrizia@laboriosamente.it
  • Paola Tognoni (segreteria) – in sede dalle 15 alle 17 tel 0331.1776831 – e-mail acvo.legnano@libero.it